Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Nuovo Decreto-Legge Agricoltura: Protezione dei Campi e Investimenti nell’Agrivoltaico

Il recente decreto-legge Agricoltura segna un significativo passo avanti nella gestione del fotovoltaico a terra, garantendo la salvaguardia dei terreni agricoli e incentivando l'agrivoltaico con 1,1 miliardi di euro.
  • Il recente decreto-legge Agricoltura è stato approvato dopo un confronto tra il Ministero dell'Ambiente e il Quirinale.
  • Introdotto un capitale di 1,1 miliardi di euro per il contributo a fondo perduto per l’agrivoltaico innovativo.
  • Gli impianti devono garantire che almeno il 70% della superficie totale sia destinata all’attività agricola o pastorale.

Il recente decreto-legge Agricoltura, approvato dopo un intenso confronto tra il Ministero dell’Ambiente e gli uffici tecnici del Quirinale, rappresenta un punto di svolta significativo nella gestione del fotovoltaico a terra. Questo provvedimento è stato accolto con soddisfazione da Coldiretti, che ha visto finalmente protetti i campi coltivati dal cosiddetto “fotovoltaico selvaggio”.

Il decreto si pone come un compromesso tra la necessità di produrre energia pulita “in loco” e quella di salvaguardare i terreni agricoli. Infatti, i maxi-impianti fotovoltaici al suolo possono sottrarre spazio prezioso all’agricoltura, mettendo a rischio la produzione agricola. Il legislatore ha quindi voluto creare le premesse per continuare a investire sul fotovoltaico, garantendo al contempo l’autonomia energetica del Paese senza compromettere l’agricoltura.

Il divieto a tutela dell’agricoltura non riguarda alcuni tipi di impianti fotovoltaici, come quelli finanziati nell’ambito dell’attuazione del PNRR, i progetti di agrivoltaico, e gli impianti situati in cave e miniere, aree attigue a ferrovie, aeroporti, autostrade e spazi interni delle industrie. Coldiretti ha accolto il nuovo decreto-legge come “un segnale importante per il mondo agricolo”, sottolineando l’importanza degli aiuti per le filiere in difficoltà, le risposte sul tema delle pratiche sleali e i pagamenti rapidi per gli agricoltori danneggiati.

Bonus Agrivoltaico: Incentivi per l’Agricoltura e l’Energia Pulita

A partire dal 4 giugno, il portale del GSE apre le domande per richiedere il contributo a fondo perduto per l’agrivoltaico innovativo. Con un capitale di 1,1 miliardi di euro a disposizione, il decreto prevede l’installazione di impianti che non consumano suolo né sostituiscono la produzione agricola con quella energetica.

Gli incentivi sono rivolti a impianti di nuova costruzione con potenza superiore a 1KW, installati ad un’altezza specifica che varia in base all’attività agricola o zootecnica. Gli impianti devono essere dotati di sistemi di monitoraggio per verificare la continuità dell’attività agricola, il risparmio idrico, il recupero della fertilità del suolo, il microclima e la resilienza ai cambiamenti climatici. Possono essere installati anche sistemi di accumulo.

Per accedere al contributo, è necessario che almeno il 70% della superficie totale del sistema agrivoltaico sia destinata all’attività agricola o pastorale. L’incentivo è rivolto a tutti gli imprenditori agricoli con un volume di affari superiore ai 7 mila euro l’anno, e può essere richiesto da singoli imprenditori, società, cooperative, consorzi e associazioni temporanee di imprese.

Fotovoltaico in Aree Agricole: Un Dibattito Aperto

Nonostante gli sforzi per garantire energia pulita rispettando l’ambiente, non tutti sono soddisfatti. Un gruppo di residenti di via Boscone, a Cesena, ha segnalato al Comune l’installazione di pannelli fotovoltaici su un’area agricola fertile. La preoccupazione è che tali installazioni possano rappresentare uno spreco di risorse, sottraendo terreni fertili all’agricoltura.

Il vicesindaco Christian Castorri ha risposto che, se l’area risulta conforme alle prescrizioni normative nazionali, l’intervento è regolare. Ha inoltre sottolineato che il sistema agrivoltaico, che combina produzione agricola e fotovoltaica sullo stesso terreno, è ormai diffuso da anni.

DM Agrivoltaico: Modifiche alle Regole Operative

Le recenti modifiche alle regole operative del DM Agrivoltaico introducono ulteriori dettagli e specifiche per l’installazione e la gestione degli impianti agrivoltaici. Queste modifiche mirano a garantire una maggiore efficienza e sostenibilità degli impianti, promuovendo al contempo l’innovazione tecnologica e l’integrazione con le pratiche agricole tradizionali.

Le nuove regole prevedono che gli impianti siano realizzati con componenti di nuova costruzione, mai impiegati in altri impianti, e conformi alle norme CEI. Inoltre, devono essere dotati di sistemi di monitoraggio per garantire la continuità delle attività agricole e pastorali, il risparmio idrico, il recupero della fertilità del suolo, il microclima e la resilienza ai cambiamenti climatici.

Bullet Executive Summary

In conclusione, il recente decreto-legge Agricoltura rappresenta un passo importante verso un equilibrio tra la produzione di energia pulita e la salvaguardia dei terreni agricoli. Gli incentivi per l’agrivoltaico offrono una grande opportunità per gli imprenditori agricoli di integrare la produzione energetica con le loro attività, senza compromettere la fertilità del suolo e la produzione agricola.

Nozione base di agricoltura: L’agrivoltaico è una pratica che combina la produzione agricola con quella energetica, utilizzando lo stesso terreno per entrambe le attività. Questo permette di massimizzare l’uso del suolo e di ottenere benefici sia in termini di produzione agricola che di energia pulita.

Nozione avanzata di agricoltura: L’agricoltura di precisione, integrata con i sistemi agrivoltaici, utilizza tecnologie avanzate come sensori, droni e sistemi di monitoraggio per ottimizzare l’uso delle risorse, migliorare la resa delle colture e ridurre l’impatto ambientale. Questa pratica rappresenta il futuro dell’agricoltura sostenibile, combinando innovazione tecnologica e rispetto per l’ambiente.

Questo articolo offre una visione dettagliata e approfondita delle recenti evoluzioni nel campo dell’agrivoltaico, stimolando una riflessione personale sul futuro dell’agricoltura e dell’energia pulita.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *